Chirurgia estetica per uomo

Tanti uomini quante donne si rivolgono a noi con gli stessi desideri, principalmente di correggere piccole imperfezioni oppure nascondere i segni dell'invecchiamento per stare meglio con se stessi. Gli uomini da tempo dedicano attenzione alla cura del proprio corpo, della propria alimentazione ma anche della propria pelle e delle proprie forme. Superato il timore di entrare in un'atmosfera che prima non apparteneva all'universo maschile gli uomini oramai chiedono con la stessa frequenza della donna interventi di chirurgia estetica e trattamenti di medicina estetica.

Diventare più belli con la medicina e chirurgia estetica

Qual'è l'intervento più frequente di chirurgia estetica per uomo?

Interventi alle palpebre sono senza dubbio al primo posto della chirurgia estetica per uomo, uno stile di vita stancante, con poche ore di sonno al giorno, crea un aumento della pressione intorno agli occhi e ciò causa il formarsi di borse adipose sotto agli occhi e l'accumularsi di pelle in eccesso. La blefaroplastica è senza dubbio l'intervento più richiesto.

Immediatamente dopo possiamo trovare l'intervento di liposuzione mirato a correggere non solo un evidente eccesso di tessuto adiposo in pancia o sui fianchi ma anche piccole adiposità localizzate in parti più delicate. A questa procedura talvolta si associa la richiesta di un'addominoplastica se l'eccesso non è solo di grasso ma anche di pelle.

Seguono poi tutti gli interventi di rimodernamento del naso (rinoplastica), delle orecchie e di altre parti del corpo.

Sempre più frequenti nella chirurgia estetica per uomo le richieste di lifting del volto, di aumento o definizione delle labbra, degli zigomi e del contorno mandibolare.

In questi ultimi casi molto spesso è sufficiente qualche infiltrazione di filler di acido ialuronico o di Radiesse o di Aqualyx.

Non dimentichiamoci infine il laser a cui molti uomini si sottopongono sia per rimuovere i segni dell'acne sia per ringiovanire il volto.