ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsРусский简体中文
ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsРусский简体中文

Acne di Maiorca

Acne di Maiorca

L’acne di maiorca, o acne estiva, è un problema piuttosto diffuso tra i giovani e i bambini che si manifesta con la comparsa di piccoli brufoli dopo un’esposizione al sole.

Le cause non sono ancora del tutto chiare, tuttavia, la medicina estetica riesce a proporre delle soluzioni molto valide per far tornare la pelle omogenea e uniforme.

Cerchiamo quindi di capire meglio cos’è l’acne di maiorca, quali sono le possibili cause e i consigli per prevenirla o combatterla.

Cos’è l’acne estiva?

L’acne di Maiorca, definita anche follicolite attinica, è una patologia dermatologica non molto nota, ma decisamente comune nel periodo estivo.

Come accennavamo, si tratta di un disturbo della pelle che si manifesta con la comparsa di acne su diverse parti del corpo.

Molti pensano che le cause siano riconducibili ai raggi UV, tuttavia, in realtà, la causa non è direttamente il sole ma, la proliferazione batterica causata dal calore.

Con il caldo infatti, la pelle non riesce a respirare correttamente, tenendo così “imprigionati” microbi e germi che si accumulano causando poi la “sudamina”, cioè i brufoli del sole.

Queste lesioni della pelle, dunque, possono essere facilmente prevenute, cercando di non appesantire la pelle con creme troppo dense o con particolari cosmetici che contengono grassi ed emulsionanti.

Acne da sole: si può prevenire?

Ora che abbiamo definito cos’è l’acne da sole, quante volte ti è capitato di esporti e poi dover fare i conti con questo inestetismo? In theClinic teniamo molto alla salute dei nostri pazienti, ecco perchè vogliamo dare qualche consiglio per prevenire l’acne di Maiorca.

Prima di tutto facciamo una premessa: il sole fa bene se ci si espone con criterio. È quindi fondamentale utilizzare degli schermi solari appropriati, evitando oli e creme che li contengano. Come è risaputo poi, è meglio evitare di esporsi nelle ore più calde della giornata, prediligendo il sole del mattino e quello del tardo pomeriggio.

Ma ci sono altri accorgimenti che si possono adottare? Assolutamente sì, ecco cosa ti consigliamo:

usa vestiti larghi e che facciano respirare la pelle
idrata correttamente il corpo: cerca di bere dell’acqua regolarmente durante la giornata e dopo l’esposizione
prediligi posti ventilati che non facciano sudare eccessivamente la pelle
trova luoghi con dell’ombra
nel corso della giornata rinfresca la pelle
evita cibi grassi o fritti

I consigli per combattere i brufoli da sole

Hai preso diverse precauzioni ma comunque ti ritrovi a dover combattere i brufoli da sole? Non c’è da preoccuparsi, infatti in TheClinic proponiamo diverse soluzioni per i pazienti che desiderano combattere questa patologia.

Tra i trattamenti che consigliamo ci sono:

Peeling chimico: grazie a una sostanza acida ma non dannosa, la pelle viene esfoliata, restituendo lo stato originale;
Laser resurfacing: un trattamento molto valido che sfrutta la capacità del laser frazionato per eliminare le cellule morte e rigenerare la pelle dall’interno;

Vieni a trovarci in clinica per un consulto con uno dei nostri medici: saranno pronti a rispondere a tutte le tue domande e a trovare la soluzione più adatta a te.

Altri articoli che potrebbero interessarti

peeling chimico viso

I peeling viso

Ti è mai successo di sentire parlare di peeling chimico, ma non sapere di cosa si tratti? Il peeling è un trattamento utilizzato in medicina

Leggi Tutto »
acne-di-maiorca

Acne di Maiorca

L’acne di maiorca, o acne estiva, è un problema piuttosto diffuso tra i giovani e i bambini che si manifesta con la comparsa di piccoli

Leggi Tutto »
Richiedi informazioni