Liposuzione e Liposcultura

Vediamo insieme le differenze

Spesso confuse l’una con l’altra, la Liposuzione e Liposcultura sono interventi chirurgici che hanno obiettivi diversi. Facciamo chiarezza.

Dopo la mastoplastica additiva e la rinoplastica, gli interventi di Liposuzione e Liposcultura sono fra i più richiesti, da uomini e donne. Sono entrambi interventi chirurgici mirati al rimodellamento corporeo, ma mirano a due differenti risultati.
La Liposuzione consente di eliminare gli accumuli adiposi localizzati, rimuovendo i depositi di grasso: addome, fianchi, glutei, cosce e braccia sono le zone maggiormente trattate. Il trattamento estetico di Liposuzione avviene in anestesia generale o locale, a seconda dell’area da trattare e della procedura, che può utilizzare la tecnica meccanica, gli ultrasuoni o il laser.
La Liposcultura, invece, può essere considerata un’evoluzione della Liposuzione, in quanto oltre ad eliminare i fastidiosi cuscinetti di grasso, permette di scolpire il corpo, correggendo eventuali irregolarità estetiche e avvallamenti cutanei. Anche per questo intervento si sceglierà il tipo di anestesia più adeguato, a seconda dell’ampiezza delle zone da trattare.
In alcuni casi, alla Liposuzione e alla Liposcultura viene abbinato il Lipofilling, con il quale vengono iniettate nel corpo del paziente delle piccole quantità di grasso, precedentemente prelevate da zone ricche di adipe in eccesso. In questo modo, vengono corretti avvallamenti e rimpolpate antiestetiche depressioni dei tessuti.

Liposuzione e Liposcultura: chi può farla

Il candidato ideale, prima di tutto, è consapevole del fatto che questi interventi non sono un modo per dimagrire. Anche se è vero che con un intervento di Liposuzione si possono perdere fino a a 5 kg di grasso, per perdere peso non c’è altra soluzione che seguire un programma di dimagrimento, personalizzato ed equilibrato.
Inoltre, sebbene alla Liposuzione e alla Liposcultura non vi siano limiti di età particolari, è pur vero che il massimo dei risultati è ottenuto da pazienti sotto i 30-35 anni. Questo perché uno dei requisiti fondamentali, affinché il trattamento ottenga effetti apprezzabili, è la buona elasticità cutanea: la pelle già sottoposta ad invecchiamento o la presenza di smagliature in seguito a un dimagrimento troppo repentino, infatti, possono compromettere la scomparsa delle inevitabili cicatrici e ostacolare il rimodellamento corporeo.
Anche l’aspetto psicologico non va sottovalutato: il paziente che decide di sottoporsi a un intervento di Liposuzione o Liposcultura deve avere aspettative realistiche. Il trattamento estetico non gli donerà un corpo nuovo, ma provvederà solo ad eliminare cuscinetti di grasso localizzati e a rimodellare il fisico, donandogli forme e proporzioni più armoniose.

Articoli consigliati

Lascia un tuo commento I campo obbligatori sono contrassegnati da *

Gli specialisti a Milano in chirurgia plastica, medicina estetica e laser terapia. A soli due passi dal Duomo, in una location esclusiva, l'affidabilità e la professionalità dei migliori del settore, al tuo servizio. Il Dottor Spano e la Dott.ssa Buscarini, specialisti in chirurgia estetica di fama internazionale, ti aspettano con il loro team per trasformare ogni tuo desiderio in realtà!

Iscritti Sicpre