ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsРусский简体中文
ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsРусский简体中文

Prepararsi all’estate

Prepararsi all’estate

Come prepararsi all’estate?
Le giornate sono sempre più calde e il sole picchia sempre di più, è quindi fondamentale cominciare a preparare la pelle al sole.

Dopo un anno senza esposizione al sole, o di più a causa del COVID, infatti, la pelle deve riabituarsi ai raggi UV. Per questo bisogna prepararsi alla bella stagione in modo adeguato ma soprattutto progressivo.
Andare un weekend al mare e stare al sole 10 ore di fila non è certamente il modo più adatto per abbronzarsi: il processo che coinvolge la melanina, la responsabile dell’abbronzatura, non è affatto rapido.

Ecco quindi che la cute deve essere preparata all’esposizione solare, in primis per evitare scottature e, in secundis, per acquisire un colorito più uniforme.
Per abbronzarsi velocemente e assicurarsi una pelle uniforme e dorata, infatti, è necessario tenere d’occhio alcuni aspetti.
Ecco quindi qualche consiglio.

Esfoliare

Una delle cose più comuni che possano capitare d’estate è abbronzarsi a macchie.
Per evitare questo, è molto utile esfoliare la pelle prima dell’ esposizione ai raggi UV.

Uno scrub esfoliante NEW SKIN, ad esempio, consente di rimuovere tutte le impurità, liberare i pori ostruiti e di preparare la pelle al sole. L’esfoliazione, tra l’altro, rende la pelle più ricettiva e quindi più pronta ad assorbire eventuali prodotti, come creme abbronzanti, oli o anche banalmente le creme solari.

Questo trattamento, eseguito regolarmente, aiuta quindi il viso o il corpo ad abbronzarsi più velocemente, ma soprattutto evitando le fastidiosi discromie o le cosiddette “macchie di leopardo”.

Se poi, si vuole anche attenuare qualche inestetismo, allora si può optare per il trattamento Hydrafacial . In questo modo, oltre ad effettuare una pulizia profonda, si limitano anche gli effetti dell’invecchiamento cutaneo.

I prodotti giusti

Così come ogni anno facciamo il cambio dell’armadio, sarebbe altrettanto utile fare un cambio del beauty.
Utilizzare gli stessi prodotti sia d’inverno che d’estate è infatti poco produttivo: uno dei modi migliori per prepararsi all’estate sarebbe quello di prediligere lozioni leggere e a base d’acqua, che possano riassorbirsi facilmente senza ostruire i pori.

Entra qui in gioco la necessità di costruirsi una propria beauty routine, che possa preparare la pelle al sole e idratarla a fine giornata. Scegli con cura i tuoi prodotti, fatti magari consigliare quelli più adatti al tuo tipo di pelle da un professionista.
Inoltre, tieni sempre in considerazione che la pelle del viso ha bisogno di tantissime attenzioni d’estate, quindi un’altra accortezza potrebbe essere quella di fare delle maschere.

Ad esempio, le maschere RIGENERA che eseguiamo in clinica, adatte sia per il viso che per il corpo, aiutano a purificare la pelle e a preparala ancor meglio all’abbronzatura.
Attenzione solo alla frequenza con cui vengono eseguite: un uso troppo frequente delle maschere potrebbe anche danneggiare la pelle.

Dieta e alimentazione sana

Per un’abbronzatura perfetta non basta curare la pelle da fuori; è importante anche prendersene cura dall’interno, con un’alimentazione sana ed equilibrata.

Prepararsi all’estate in modo corretto significa anche mangiare cibi ricchi di betacarotene e licopene, molto utili per stimolare la produzione di melanina e al tempo stesso a difendere la cute dagli effetti dei raggi UV. Questi alimenti, infatti, aiutano a prevenire arrossamenti, gonfiori e vesciche delle scottature solari.
Inoltre, se pensi di trascorrere molto tempo all’aperto, potresti anche integrare il consumo di pomodori, carote, cavoli, mango e frutta di stagione, come melone, albicocche e ciliegie.

Per un’alimentazione su misura e una dieta perfetta per te ti suggeriamo comunque di affidarti a una nutrizionista. In questo modo sarà più facile rispettare il regime alimentare suggerito, poiché adattato alle tue esigenze e ai tuoi bisogni giornalieri.

Bevi molto

D’estate si tende a sudare di più, ma non idratarsi maggiormente.

Una delle credenze più diffuse è che d’estate, facendo molto caldo, si tenda a espellere più liquidi tramite la sudorazione, diminuendo la ritenzione. In realtà non funziona esattamente così, anzi.
Infatti il corpo utilizza la sudorazione per regolare la temperatura corporea, ma, al contempo, ha bisogno di mantenere i liquidi per continuare a funzionare correttamente. Ecco perché, se non si assume il giusto apporto d’acqua al giorno, il corpo va in deficit e trattiene tutta l’acqua di cui necessita, aumentando così l’effetto della ritenzione.

Se poi, nonostante l’idratazione continua, il corpo ha una tendenza congenita ad accumulare i liquidi, soprattutto d’estate è molto utile affidarsi a una professionista del settore. In questo modo, tramite dei massaggi linfodrenanti ICE, è possibile aiutare i processi di drenaggio, per un corpo meno gonfio ma soprattutto più snello e compatto.

Ci sono però altri due trattamenti molto utili per prepararsi all’estate combattendo o prevenendo la ritenzione:

  • Body Roll: i bendaggi aiutano l’attività metabolica localizzata, contribuendo al riassorbimento degli edemi e quindi della cellulite edematosa. Inoltre, favorendo la vasodilatazione, si favorisce anche l’ossigenazione dei tessuti, che risultano quindi più sani.
  • Body Slim: i fanghi sono solitamente conosciuti per le loro capacità di limitare la cellulite. Anche chiamati fanghi anticellulite, infatti, questi aumentano la temperatura corporea, favorendo la sudorazione e incentivando la microcircolazione. Questo vuol dire meno cellulite, meno riteznione e miglior aspetto.

Altri articoli che potrebbero interessarti

peeling chimico viso

I peeling viso

Ti è mai successo di sentire parlare di peeling chimico, ma non sapere di cosa si tratti? Il peeling è un trattamento utilizzato in medicina

Leggi Tutto »
acne-di-maiorca

Acne di Maiorca

L’acne di maiorca, o acne estiva, è un problema piuttosto diffuso tra i giovani e i bambini che si manifesta con la comparsa di piccoli

Leggi Tutto »
Richiedi informazioni