Rimozione tatuaggi

Rimozione tatuaggi

Ci sono decine di motivi per voler rimuovere un tatuaggio dal proprio corpo e sono tutti validissimi. L’importante è rivolgersi sempre a un medico estetico qualificato o a un dermatologo esperto.
Vale la pena ricordare che la rimozione tatuaggi è un trattamento estetico che va eseguito da medici estetici con esperienza.

Laser Pico per la rimozione dei tatuaggi

Il Laser Pico, rispetto altri tipi di tecnologie similari, funziona in maniera ancor più rapida, grazie all’utilizzo di molta energia, concentrata in un lasso di tempo brevissimo. In concreto, il Laser Pico produce una violenta onda elettromagnetica che, all’impatto con la cute, frammenta i pigmenti in particelle microscopiche, rendendo più facile all’organismo la loro eliminazione. I macrofagi, le cellule spazzino del nostro corpo, infatti, si prenderanno cura della loro rimozione dalla cute.

I vantaggi di questo trattamento laser per la rimozione dei tatuaggi sono almeno quattro:

  • è decisamente meno doloroso dei vecchi trattamenti con la dermoabrasione o la rimozione chirurgica.
  • non lascia cicatrici evidenti.
  • è poco invasivo.
  • si è rivelato estremamente efficace per la rimozione di tatuaggi estesi, datati e policromi.

Il numero di sedute necessarie per cancellare definitivamente il tatuaggio è variabile, va stabilito caso per caso.
In linea generale, bastano dalle 4 alle 8 sedute, da ripetersi a distanza di un paio di mesi l’una dall’altra.

Tutti i tatuaggi possono essere rimossi?

Con i vecchi metodi di rimozione tatuaggi, l’efficacia dei trattamenti era strettamente correlata al tatuaggio stesso. Quelli più artistici, caratterizzati da inchiostro denso e lavoro in profondità, erano normalmente molto difficili da eliminare, così come quelli più datati e contenenti sfumature verdi, bianche e azzurre, colori che era quasi impossibile cancellare.

Oggi, con la tecnologia del Laser Pico è possibile intervenire anche su tatuaggi molto estesi, colorati e di vecchia data, evitando almeno in parte il fastidioso effetto ghost, quell’alone di pigmento sbiadito, che rimaneva quasi sempre alla fine di un intervento di rimozione tatuaggi.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Aumento del seno

Molte donne desiderano sottoporsi a un intervento di aumento del seno, tant’è che la mastoplastica additiva è una delle operazioni più richieste al mondo. Questo

Leggi Tutto »
laser Skin-resurfacing-

Laser skin resurfacing

Il laser skin resurfacing è certamente uno dei trattamenti più richiesti in clinica poiché in grado di combattere l’invecchiamento cutaneo con risultati sorprendenti. Negli ultimi

Leggi Tutto »
pelle-grigia

Pelle grigia

Svegliarsi la mattina con la pelle grigia, opaca e spenta è un chiaro segnale d’aiuto che ci manda il nostro corpo, per avvertirci che qualcosa

Leggi Tutto »
Richiedi informazioni